• News
  • Come dipingere nuvole in digitale con Procreate

Come dipingere nuvole in digitale con Procreate

iPad Pro, Pittura Digitale, Procreate
Come dipingere nuvole in digitale con Procreate
Video Come dipingere nuvole in digitale con Procreate

In questo esempio mi sono concentrato sul dipingere una singola nuvola, colpita dal sole del tramonto nel suo contrasto più significativo tra la calda luce del sole e la fredda ombra della notte in arrivo.

Nella pittura digitale esattamente come nella pittura classica la prima fase è quella della scelta dei colori.

Questo visual è stato creato con Procreate per iPad Pro su A4 a 300dpi in 1h e 11min.

I pennelli utilizzati:

Nikko Rull

Aerografo duro

La palette colori

Nuvole digitali Procreate

Nel primo step le pennellate sono date in modo veloce per avere da subito una buona visione di insieme, tutte con Nikko Rull. Tutto poggia sul colore di fondo che permette di avere una base scura, questo cielo violaceo concede un’ottima partenza per i toni successivi.

Il color rame lega la prima fase e si nota il tono più alto, l’arancione, per le luci e un viola poco più scuro del cielo per le prime ombre.

Nella seconda fase viene arricchita la gamma degli arancioni per legare le prime luci e dare più saturazione alla nuvola. Serve restituire al massimo la calda luce del sole e queste tonalità aiutano a rendere più calda l’immagine.

Anche il viola nato dal fondo (cielo) viene scurito per aumentare il numero di colori presenti.

Nella terza fase vengono legati i colori lavorando sui contrasti tra i blocchi che formano la nuvola utilizzando l’aerografo duro. Gli arancioni diventano passo passo dei gialli ma solo in alcuni punti precisi, per evitare di schiacciare l’immagine e perdere la sua volumetria.

Anche i viola scuri aiutano a dare più rotondità al soggetto se posizionati nei punti giusti, in questo caso in basso e verso la destra del corpo della nuvola.

Nell’ultima fase tutto il contorno viene pulito per perfezionare lo shape esterno. In questo caso è una semplice scelta personale per rendere la nuvola più fotograficamente pulita, questo passaggio non vieta di lasciare il contorno più “sporco” se si vuole dare un senso più pittorico e meno “accademico”.

Stefano Marvulli

Vuoi conoscere altre tecniche? Scopri il corso di Procreate a Torino di Novel Academy.



Articoli recenti